L’anguria è sicuramente la regina dell’estate, spesso viene mangiata con tantissimi sensi di colpa perché ritenuta troppo calorica, ma in realtà sono davvero numerose le proprietà e benefici dell’anguria! È realmente un frutto da evitare perché troppo calorico? Assolutamente no, infatti l’anguria ha pochissime calorie, solo 16 kcal per 100 grammi ed è ricca di acqua, vitamine e minerali importantissimi per aumentare l’apporto idrico necessario durante la stagione estiva e l’assunzione di micronutrienti giornalieri.

Appartiene alla famiglia delle Cucurbitacee così come i meloni, i cetrioli, zucche e zucchine, cerchiamo di capire quali sono le proprietà e benefici dell’anguria che rendono questo frutto così adatto a vincere la stanchezza estiva grazie al contributo dei suoi numerosi sali minerali!

Benefici e proprietà del frutto protagonista dell’estate

La polpa di questo frutto, oltre a contenere acqua, possiede buone quantità di vitamina C e A, fosforo, magnesio e potassio : elementi fondamentali per migliorare la qualità della nostra pelle e dei nostri capelli. Importantissima la presenza del licopene, carotenoide responsabile del colore rosso così intenso di questo frutto. Pensate che nell’anguria il contenuto di licopene è superiore rispetto a quello del pomodoro ed importantissimo per la sua azione protettiva nei confronti della prostata.

Inoltre importante è anche il suo contenuto di citrullina presente però nella parte bianca dell’anguria, che nessuno mangia e che ha una forte azione preventiva sul sistema cardiocircolatorio. Infatti la citrullina trasformata in arginina nel nostro corpo, va a dilatare i vasi sanguigni, per cui è ottima per chi soffre di ipertensione o malattie cardiache. Inoltre l’arginina, essendo un vasodilatatore naturale, risulta molto utile anche per incrementare le prestazioni sessuali maschili. Nella parte bianca inoltre sono presenti degli steroli vegetali che abbassano il colesterolo nel sangue! Dunque non buttiamo via la parte bianca ma mangiamola per le sue numerose proprietà!

Ma le proprietà e benefici dell’anguria non finiscono qui. È stata isolata nella polpa una sostanza che ha la capacità di affievolire il dolore muscolare in quanto esplica la sua azione sugli stessi meccanismi su cui agisce l’aspirina. Infatti bere succo di anguria prima di una intensa attività fisica riduce il dolore nelle 24 ore successive.

Inoltre l’anguria possiede proprietà antinfiammatorie, antiaging, rafforza il sistema immunitario e stimola la produzione di serotonina migliorando così la qualità del sonno. La presenza di vitamina C, del magnesio e del potassio permettono un’azione depurativa e detossificante rendendo l’anguria un frutto ideale per contrastare la ritenzione dei liquidi.

Quando mangiare l’anguria?

Può capitare avvolte che mangiare l’anguria fredda a fine pasto possa creare problemi di pancia e gonfiore addominale e allora per superare il problema, si consiglia di mangiarla a inizio pasto o ancora meglio lontano dai pasti perché essa interferisce con la digestione.  Altrimenti un alternativa è quella di consumarla anche nelle insalate ma meglio se a temperatura ambiente!

Come preparare una bevanda drenante con l’anguria

Vi lascio anche una semplice ricetta per preparare una bevanda drenante, energizzante e disintossicante:

  • Prendete circa 400 grammi di anguria e uniteli al succo di un limone e frullate
  •  Aggiungete alcune foglioline di menta e dell’acqua per diluire

Avrete così una bevanda anche ricca di vitamina C al succo di limone e dal potere digestivo, rinfrescante e cicatrizzante grazie alla menta fresca!

benefici-e -proprietà-dell'anguria

Dunque potete assolutamente concedervi qualche fetta di anguria e sempre nelle giuste quantità, soprattutto per chi ha problemi di diabete o insulino resistenza vista la ricchezza in zuccheri semplici che questo frutto presenta.

La natura ci sostiene sempre e in estate ci regala tanti frutti come l’anguria, ricca di così tante proprietà drenanti, rinfrescanti e detossificanti!

Dott.ssa Fatigati Veronica

Biologa Nutrizionista

 

TAG: Benessere

Condividi su