L’insalata finocchi e arance è un contorno fresco, leggero e facilissimo da preparare. Gli ingredienti che lo compongono infatti sono solamente due. Ti basterà avere in cucina qualche arancia e qualche finocchio per portare in tavola un vero concentrato di gusto, vitamine e sali minerali. Un toccasana per la nostra salute e benessere, soprattutto durante il periodo invernale. Un piatto buono e colorato che metterà d’accordo tutti!

Oggi di questo contorno vi proponiamo la ricetta originale e consigliamo alcune varianti per renderla ancora più sfiziosa e originale.

Siete pronti? Ecco la ricetta di insalata finocchi e arance!

Insalata finocchi e arance

insalata finocchi e arance

Ingredienti

  • 3 finocchi
  • 3 arance
  • sale e pepe q.b.
  • olio evo

Procedimento

Per realizzare una classica e gustosa insalata finocchi e arance per prima cosa iniziate dai finocchi: lavateli accuratamente e privateli delle barbette verdi. Una volta puliti, tagliateli a fettine. La dimensione delle fettine varia al variare del vostro gusto: per un’insalata più croccante tagliatele grossolanamente con un coltello, se invece preferite una versione più morbida, aiutatevi con una mondina.

Pronti i finocchi, passate alle arance: pelatele a vivo con un coltello affilato in modo da eliminare la parte bianca (la più amara). In questo modo potrete ottenere degli spicchi perfetti al livello di gusto e anche più belli per l’impiattamento.

Ora che gli ingredienti sono pronti non vi resta che assemblarli componendo la vostra insalata finocchi e arance. Versate le arance e i finocchi in una ciotola capiente e conditeli con dell’olio extra vergine d’oliva, sale e pepe quanto basta. Aggiungete al condimento anche il succo d’arancia, precedentemente spremuto. Per una perfetta marinatura e per un sapore più intenso fate riposare la vostra insalata finocchi e arance per circa 30 minuti prima di servirla. Facile no?

Insalata finocchi e arance: consigli e varianti.

Insalata finocchi e arance: consigli e varianti

Quella che abbiamo visto è la ricetta più classica e tradizionale. Questa ricetta semplice e genuina però può facilmente cambiare faccia e trasformarsi, in pochissime mosse, in un contorno gourmet. Come? Aggiungendo qualche spezia! Ad esempio, se tritate del finocchio selvatico e lo aggiungete agli ingredienti, questo contorno avrà un sapore particolarissimo. Ma non basta aggiungere qualche spezia per accontentare tutti perchè quando si parla di insalata finocchi e arance ognuno ha la sua versione!

Ecco le nostre varianti preferite:

  • La classica con le olive: basta una manciata di olive nere per dare a questo contorno una marcia in più.
  • Insalata finocchi arance alla siciliana: aggiungendo dei filetti d’acciuga e un trito di scalogno, in pochi minuti realizzerete quella che si definisce l’insalata finocchi e arance alla siciliana. Un contorno ancora più particolare, intenso e delizioso.
  • La versione al salmone: con un po’ di salmone è subito piatto unico! Vi basterà marinare con del succo di limone del salmone affumicato e aggiungerlo al composto. In alternativa, potete utilizzare del salmone fresco, da saltare in padella prima di aggiungerlo all’insalata.

Potete liberare la fantasia e aggiungere a questo contorno i vostri ingredienti preferiti o sperimentare dei nuovi abbinamenti che lo renderanno ancora più gustoso e personalissimo. Pinoli, pomodori secchi, cipolla rossa di Tropea, noci, avocado. Scatenate la vostra creatività: chi più ne ha più ne metta… nella ciotola!

Buon appetito e buon insalata a tutti!

 

 

 

 

TAG: Ricette

Condividi su