Deliziosi amici della salute, gli agrumi sono ricchi di proprietà nutritive utili per il nostro benessere. Dall’arancia al pompelmo, sino ai mandarini: questi frutti ci aiutano a fare il pieno di vitamina c e sali minerali, aumentano le difese immunitarie e migliorano l’umore. Per questo, consumare regolarmente agrumi è fondamentale per la nostra alimentazione e quindi per il nostro benessere. Vediamo insieme tutti i benefici degli agrumi!

Un naturale toccasana

Gli agrumi sono stati i primi alimenti nella storia ad essere utilizzati come cibo “terapeutico”. Fin dall’antichità, infatti, i marinai utilizzavano aranci e limoni per combattere la stanchezza e lo scorbuto (una forma di denutrizione dovuta dalla mancanza di vitamina C). Gli agrumi sono ricchi di acido citrico, vitamina C e retinolo, oltre a contenere vitamine A, B1, B2, B3. Per questo gli agrumi dovrebbero occupare un posto d’onore nella nostra alimentazione quotidiana. Ecco tutti i benefici agrumi per il nostro benessere.

Benefici agrumi in 6 punti

  1. Gli agrumi apportano un’ottima quantità di potassio e acqua, due elementi fondamentali per il mantenimento dell’equilibrio idro-salino nel corpo umano. In particolare, se ne consigliano porzioni abbondanti in caso di attività sportiva intensa, diete sbilanciate e terza età.
  2. Una regolare assunzione di agrumi contribuisce a rafforzare le difese immunitarie grazie alla presenza della vitamina C e del selenio, antiossidante naturale. Gli agrumi inoltre, in particolare l’arancia, proteggono la pelle grazie alla presenza della vitamina A e aiutano il mantenimento in salute di ossa denti perché sono ricchi di calcio, magnesio e fosforo.
  3. Gli agrumi rappresentano un prezioso rimedio per prevenire e trattare le malattie da raffreddamento, così pure influenza, stomatiti e gengiviti. Inoltre aiutano a sviluppare una resistenza maggiore alle infezioni e riducono il rischio di cancro allo stomaco. Il limone, grazie al suo contenuto di vitamina C, rafforza il sistema immunitario, combatte il raffreddore, il mal di gola e favorisce l’assimilazione del ferro. Gli agrumi sono anche ottimi alleati per aiutare il processo di rinnovamento cellulare, grazie alla presenza di acido folico.
  4. Limoni, arance e pompelmi sono tra gli alimenti che contengono la maggior quantità di fibre solubili, come la pectina che aumenta il senso di sazietà, rallenta la digestione, modula  l’assimilazione, tende a ridurre l’assorbimento del colesterolo e regolarizza la motilità intestinale.
  5. Il limone contiene acido citrico, vitamine del gruppo B, C e P, e sali minerali. La buccia contiene vitamina A, cumarine e flavonoidi. Tra tutti gli agrumi, è quello con il più basso contenuto di zuccheri. Il consumo regolare del suo succo, molto utilizzato come condimento, può aiutare ad abbassare il livello di zuccheri nel sangue. Inoltre, è dissetante, diuretico, battericida, antisettico, astringente, tonico del sistema nervoso.
  6. Non dimentichiamo infine l’impiego degli agrumi nel campo cosmetico. Gli agrumi infatti sono molto ricchi di citrati e acido citrico. Si tratta di molecole utilissime nella prevenzione dei calcoli renali e utilizzate nell’industria alimentare come additivo correttore di pH. La buccia degli agrumi, grazie alla sua particolare composizione chimica, può essere usata come detergente per il viso home made. Così come il succo di limone, ad esempio, può essere utilizzato dopo lo shampoo per rendere i tuoi capelli più lucidi e setosi.

Oltre a tutto ciò.. cosa c’è di più gustoso di una spremuta d’arancia? Fai il pieno di vitamine, di energia e di benessere. Corri a fare rifornimento di agrumi!

Se ti è piaciuto questo articolo, non perderti il blog con gli altri consigli sul benessere di Clivietta!

TAG: Benessere

Condividi su