È previsto un piano di revisione assortimentale, con investimenti su freschi, ortofrutta, banchi assistiti e prodotti regionali. E con fornitori selezionati su base locale.

Continua a leggere >

Condividi su