29 Maggio 2024

Benefici e proprietà dei fichi

Oggi parleremo dei benefici dei fichi: quanta dolcezza in questi frutti ricchissimi di proprietà nutrizionali! Personalmente li adoro appena colti dalla pianta e li mangio con tutta la buccia dopo averli lavati proprio perchè quest’ultima è ricchissima di fibre e apporta notevoli benefici all’organismo. Vediamo le proprietà nutrizionali di questo frutto e quali benefici apporta al nostro corpo!

Le proprietà dei fichi

I fichi freschi contengono notevoli quantità di acqua, circa 80 grammi per 100 grammi di prodotto. I carboidrati sono circa 19 grammi di cui 16 grammi di zuccheri semplici. Le proteine sono pochissime circa 1 g su 100 g di alimento, mentre i grassi sono assenti. In media 2 frutti hanno un peso di 100 grammi e apportano circa 75 kcal.

Andando ad analizzare i benefici dei fichi freschi ritroviamo:

  • Ricchezza di vitamina e sali minerali: buona fonte di potassio, magnesio, rame, calcio e ferro. Ottimo contenuto di vitamine, soprattutto la vitamina K, A e C e vitamine del gruppo B
  • Proprietà lassative grazie all’apporto di fibre, mucillagini e lignina. Ideale sarebbe consumarne uno al mattino fresco prima della colazione. Inoltre l’apporto di fibre nutre i batteri buoni dell’intestino favorendo così il benessere intestinale
  • Azione antinfiammatoria per il nostro organismo grazie alla ricchezza in antiossidanti, soprattutto polifenoli
  • Ottimi per la salute del cuore grazie alla loro azione ipotensiva dovuta al ricco apporto di potassio che regola la pressione arteriosa.
  • Azione benefica sulla pelle e sulla vista grazie all’azione della vitamina A, ma anche di alcuni minerali come ferro calcio e potassio
  • Ottimi per la salute delle ossa grazie al loro ricco contenuto di calcio. Infatti tali frutti, anche secchi sono consigliati alle donne in gravidanza per raggiungere idonee quantità di questo minerale.

Oltre ai fichi freschi spesso ritroviamo nei supermercati i fichi secchi ma ricordate che in quelli secchi l’apporto calorico risulta più alto in quanto diminuisce la quantità di acqua nel frutto e aumenta la quantità di zuccheri in percentuale! Allo stesso tempo aumenta però la quantità degli antiossidanti massimamente concentrati nei fichi secchi così come l’apporto vitamina K e potassio.

Quanti fichi mangiare al giorno?

Solitamente ne consiglio due al giorno lontano dai pasti per beneficiare di tutte le loro proprietà. Per non aumentare troppo il carico di zuccheri semplici possiamo abbinarli a del prosciutto creando così una combinazione super salutare con giusto apporto di sodio e potassio!

Una ricetta particolare e gustosa? Il crumble di fichi!

Pulire i fichi e tagliarli a metà disponendoli in una pirofila precedentemente unta. Preparare il crumble con un mix di frutta secca e semi oleosi e aggiungere un cucchiaio di farina di mandorle e un cucchiaio di farina di cocco. Versare sul mix preparato due cucchiai di olio extravergine di oliva a cui aggiungere un cucchiaino di miele e versare il mix sui fichi e infornare a 160 – 170 °C per circa 30-40 minuti coperto con carta forno e poi altri 10 minuti senza carta utilizzando la funzione grill.

Sfornare e gustare! 

Dott.ssa Veronica Fatigati
Biologa Nutrizionista

Condividi su