Dopo i dolci di Carnevale tra le ricette fritte di questo periodo, non possono mancare di certo i Bignè di San Giuseppe. Deliziosi dolci tipici della cucina romana considerati per eccellenza il simbolo della Festa del Papà in tutta Italia.

Soffici, dorati, dalla forma tondeggiante e ripieni di crema, resistere a questa tentazione è davvero impossibile, soprattutto nella giornata in cui è tradizione mangiarne almeno uno.

Scopriamo allora insieme la tradizionale ricetta dei bignè di San Giuseppe!

crema pasticcera per i bignè di San Giuseppe

Preparazione dei bignè di San Giuseppe

INGREDIENTI

Per l’impasto:
75 g di farina
25 g di burro
2 uova
125 g d’acqua
1 buccia di limone
zucchero a velo q.b
olio di semi per friggere
sale q.b

Per la crema pasticcera:
460 gr di latte intero fresco
6 tuorli medi
150 gr di zucchero
30 gr di farina ’00
20 gr di fecola
1 cucchiaio di estratto di vaniglia oppure bustina

PROCEDIMENTO

Per seguire la ricetta tradizionale per i bignè di San Giuseppe, prima di tutto occorre realizzare un soffice impasto. In una casseruola versa l’acqua, aggiungi il burro e un pizzico di sale, porta poi a bollore, togli dal fuoco e unisci la farina e mescola il tutto velocemente.

Riporta la casseruola di nuovo sul fuoco e gira l’impasto fino a quando diventa una palla che si stacca dalle pareti del pentolino. Lascia intiepidire il composto, e aggiungi poi un uovo e fallo amalgamare. Inserisci poi tutte le altre uova e mescola energicamente.

Quando la pasta avrà assunto un aspetto vellutato e sulla superficie compariranno piccole bolle, aggiungi un cucchiaio di zucchero a velo e la buccia grattugiata del limone. Copri poi il composto e lascia riposare 30 minuti in un posto asciutto. A questo punto prepara il necessario per friggere. In una larga padella scalda abbondante olio. Con il composto crea delle piccole palline aiutandoti con un cucchiaino e inizia a friggerle nell’olio bollente. Ritirali con la paletta bucata quando sono gonfi e dorati e asciugali su carta assorbente da cucina.

Per preparare la crema pasticcera, scalda il latte in un pentolino insieme ai semi di baccello di vaniglia o in alternativa va bene anche la vaniglina.
Quando il latte comincia a bollire spegni il fuoco. Monta poi i tuorli delle uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto bianco e spumoso. Versa il latte a filo nel composto e continua a mescolare con le fruste da cucina.
Aggiungi la farina e metti tutto il composto sul fuoco continuando a mescolare o con un cucchiaio di legno o con le fruste. Porta a bollore a fuoco lento e lascia poi cuocere per 3/5 minuti, poi spegni e fai raffreddare.

A questo punto non ti resta che farcire i bignè con la crema pasticciera, con una sac à poche e spolverizzarli con abbondante zucchero a velo!

Buon appetito e buona festa del papà!

TAG: Ricette

Condividi su