Lino Banfi sempre più sotto i riflettori in questa estate italiana: dopo le dediche arrivate dagli azzurri all’indomani della vittoria a Euro 2021, ecco giungere il momento polemica: il tormentone “porca put***na”, con forte accento barese, legato a un recente spot, legato al mondo della telefonia, che ha visto l’attore nelle vesti di testimonial, non è piaciuto al Movimento Italiano Genitori, con conseguente denuncia all’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria e al Comitato TV Minori.

Continua a leggere >

Condividi su