Il Pane e le sue Proprietà | Todis Supermercati
Il pane e le sue proprietà

Il pane e le sue proprietà

Oggi si festeggia la “Giornata Mondiale del Pane”, per celebrare uno dei cibi più amati e considerato attraverso i secoli nutrimento base per numerose popolazioni.
Ecco perché oggi abbiamo deciso di raccontarvi dei suoi benefici e dei suoi valori nutrizionali.

 

Buono come il pane

Il pane è un alimento che non deve mancare sulla tavola. Al di là del patrimonio nutrizionale ed energetico, porta con sé il valore aggiunto del calore, del senso di unità, di appartenenza alla terra, al chicco di grano che è simbolo di vita e rinascita.

 

Il pane e le sue proprietà - Todis SupermercatiOggi però il consumo del pane sulle tavole italiane risulta decisamente in calo. Sembra essere in corso un vero e proprio cambio di tendenza, che vede un aumento del 3% di consumo di riso in contrasto con una diminuzione del 3% di vendita del pane.

 

È quanto emerge da un’analisi della Coldiretti sul cambiamento dei comportamenti di acquisto degli italiani. Con il taglio dei consumi si è verificata così una svolta nelle abitudini a tavola: è aumentato l’interesse per il pane biologico, quello a km 0, acquistato direttamente dal contadino ma sono nati e si sono affermati anche nuovi prodotti senza glutine o a base di cereali alternativi, dal kamut al farro.

 

Valore nutrizionale

Il pane è ricco di carboidrati complessi, ma allo stesso tempo utili a rilasciare energia al nostro corpo, soprattutto se pratichiamo sport o abbiamo uno stile di vita molto attivo.
Per chi invece è più sedentario, un consumo quotidiano moderato è importante per dare il giusto apporto calorico alla dieta, evitando ovviamente abusi che possono incidere sul peso che ci comunica la bilancia.

Il pane e le sue proprietà - Todis Supermercati

Altra tendenza nata proprio per controllare il proprio peso, è l’aumento di prodotti senza glutine, spesso il risultato della convinzione sbagliata che aiutino a mantenere la linea, a far funzionare meglio l’intestino e anche a migliorare l’aspetto della pelle. Se non ci sono reali problemi di salute, come la celiachia, ridurre, o addirittura eliminare, il glutine dalla propria dieta può condurre a un regime dietetico sbilanciato. Vi consigliamo pertanto di rivolgervi sempre ad esperti dell’alimentazione, che possano darvi giuste indicazioni da seguire.

 

Ce n’è per tutti gusti

Il pane è un alimento adatto a tutti, anche se è buona prassi fare attenzione a quello condito (strutto, olio, latte) o a quello arricchito con uvetta, olive, noci, nocciole, arachidi e tanti altri alimenti che possono aumentarne l’apporto calorico.

Ecco perché è consigliato per chi soffre di ipertensione un tipo di pane senza sale, mentre nei soggetti diabetici la fibra aiuta a rendere più lento l’assorbimento del glucosio.

Per chi invece è particolarmente sotto stress è consigliato il pane ai cereali, prodotto con farine integrali e arricchito di semi di girasole, avena, farro che contengono molti minerali come il magnesio, antistress per eccellenza.

Per coloro che soffrono di fame nervosa è preferibile il pane di segale, un pane nero, amarognolo e corposo, nutriente e digeribile, che sazia rapidamente, contiene poco sale e molto potassio, ideale per contrastare la cellulite, la ritenzione dei liquidi e la stitichezza.

 

Il pane all’avena si rivela utile nel tenere sotto controllo il colesterolo, poiché essendo l’avena un cereale contenente molte fibre solubili, ne abbassa il livello nel sangue.

Ricco di proteine ma senza glutine, il pane di mais è ideale invece per chi soffre di celiachia.

 

Profumo di pane profumo di casa

Come dice un vecchio detto “il pane di ieri è buono anche domani”. Ed è per questo che per festeggiare la Giornata Mondiale Del Pane oggi vi consigliamo una ricetta facile e veloce per onorare al meglio il prezioso alimento.

 

I MORSI FRITTIIl pane e le sue proprietà - Todis Supermercati

È un piatto tipico salentino a base di pane raffermo cotto e legumi.
Di seguito gli ingredienti:
– Verdure di stagione, meglio se rape o verdure selvatiche
– Ceci già cotti o misto di legumi
– Fette di pane raffermo tagliate a dadini
Olio extravergine

In una pentola antiaderente unta con un filo d’olio d’oliva, mettete il pane raffermo a pezzi ( I “morsi”) e fate odorare. Aggiungete la verdura e i legumi, già cotti in precedenza. Mescolate bene sul fuoco per pochi minuti.

 

 

Servite il piatto caldo…e Buon Appetito!

BUON COMPLEANNO
TODIS

FESTEGGIA CON NOI