Fuori Banco Old - Pagina 3 di 6 - Todis

Fuori Banco Old (Page 3)

“Il sale fa male?” Tutto quello che c’è da sapere su questo fondamentale alimento.

Quante volte avrete sentito dire che il sale fa male? Un’affermazione non del tutto vera, in effetti, sulla quale è bene fare un pò di chiarezza.

Il sale è un prodotto che non manca mai nella maggior parte delle cucine italiane, eppure, nonostante sia sempre tra le nostre mani, non conosciamo molte cose sulle sue proprietà, sulle modalità di uso e sulle varie tipologie che possiamo acquistare. Si tratta di un alimento naturale molto prezioso,

Leggi
CAPODANNO, LE TRADIZIONE A TAVOLA E I CIBI PORTAFORTUNA

Cosa mettere nel carrello della spesa per il cenone dell’ultimo dell’anno? Ogni volta ci auguriamo tutti che l’anno nuovo sia precursore di svolte positive e felicità. Come fare per aiutare un po’ la dea della fortuna? Ecco gli alimenti giusti, usati come buon auspicio per strizzare l’occhio alla buona sorte, sperando che passione, fortuna e seduzione ci accompagnino per tutto il 2019. L’Italia ha le sue belle tradizioni seguite da quasi tutta la popolazione: sono usi e costumi tramandati,

Leggi
ANNATA NERA PER L’ORO VERDE, IN CALO LA PRODUZIONE NON LA QUALITA’

Se ne aveva chiaro il sentore prima della raccolta e ora Coldiretti conferma: il 2018 segna un’annata nera per l’olio extravergine d’oliva, la peggiore degli ultimi dieci anni. In Italia la produzione si è dimezzata, passando dalle 430 mila tonnellate alle 210 mila, con una perdita economica stimata di 120 milioni di euro. Una regione-simbolo come la Puglia, che storicamente detiene il primato dell’oro verde, ha subito un calo del 65% pur rimanendo la principale fornitrice d’Italia.

Leggi
LA PASTA ITALIANA DA’ L’ADDIO AL GLIFOSATO

Se fino a qualche tempo fa i principali brand di pasta made in Italy contenevano glifosato, oggi questo pesticida potenzialmente cancerogeno è praticamente scomparso nella stragrande maggioranza dei casi. A rivelarlo è una recente inchiesta della rivista “Il Salvagente” che ha analizzato 23 campioni di pacchi di note marche. Tutti sono risultati puliti, una vittoria non casuale ma dovuta alla perseveranza dei consumatori che negli ultimi anni hanno chiesto a gran voce ai pastifici nazionali di cambiare rotta.

Leggi
Perché mangiare frutta secca oleosa e quali benefici comporta

Mangiare frutta secca oleosa è da tempo consigliato dalla maggior parte dei nutrizionisti, in quanto associato a una migliore salute del cuore e, più in generale, a un’efficace protezione dal rischio di malattie croniche, tumori inclusi, in special modo quelli del colon-retto.

A dirlo, si è recentemente aggiunta l’Università dell’Illinois autrice di un nuovo studio che spiega i benefici del mangiare frutta secca, in particolare modo noci, alla luce del loro impatto sul microbiota,

Leggi
PESCI E ALLEVAMENTI INTENSIVI, UN’AGONIA CHE VA FERMATA

È fresca di stampa la notizia sul maltrattamento dei pesci d’allevamento. Il video-denuncia girato dall’organizzazione no-profit Essere Animali è stato pubblicato in esclusiva dal Guardian a fine ottobre e in poco tempo ha fatto il giro del mondo.

Stando alle immagini riprese in incognito in diversi stabilimenti italiani che riforniscono diversi marchi della grande distribuzione, le condizioni di orate, branzini e trote –le specie più richieste dal mercato – sono del tutto simili a ciò che subiscono mucche,

Leggi
IL CIBO SANO CHE FA BENE AL CERVELLO. LA CORRETTA ALIMENTAZIONE PER TENERE IN FORMA CORPO E MENTE

Chi conduce una dieta varia e sana, basata principalmente su alcuni alimenti, può limitare la perdita di volume del cervello che si verifica in età avanzata, difendendosi, così, dal declino cognitivo. È quanto afferma uno studio condotto dall’università di Rotterdam, nei Paesi Bassi, e pubblicato su Neurology, la rivista medica dell’Accademia statunitense di neurologia.

Studi precedenti avevano già dimostrato la correlazione tra volume superiore del cervello e migliore capacità cognitiva, pertanto i ricercatori si sono chiesti se e come l’alimentazione potesse influire su questo parametro.

Leggi
Microplastiche negli alimenti: tra facili allarmismi e obiettivi reali

Secondo le stime fatte da Greenpeace, ogni anno, sono 8 milioni le tonnellate di plastica che finiscono in mare. Un peso insopportabile che l’eco sistema rispedisce al mittente sotto varie forme. Una di queste sono le microplastiche, quelle particelle invisibili ad occhio nudo e insolubili in acqua, che stanno gettando nello scompiglio la filiera alimentare. Tracce di fibre di plastica sono infatti state trovate nello stomaco dei pesci e nei molluschi,

Leggi
Vendemmia 2018: il made in Italy punta sui bianchi fermi

Dopo un 2017 di sofferenza, quest’anno la vendemmia promette bene: le stime parlano di una produzione in crescita, pari a 49 milioni di ettolitri che permetteranno al settore vitivinicolo italiano di riprendersi e giocare con più grinta sui mercati internazionali.

Continua il braccio di ferro con i cugini d’Oltralpe in una sfida che non ha né vinti né vincitori. Infatti secondo un recente studio, se da un lato l’Italia batte la Francia in produzione e quantità esportata (20,6 milioni di ettolitri contro 14),

Leggi
Bio in rosa: le mamme trainano la spesa salutista

Se non scegli il bio, sei “out”: potrebbe suonare così il mantra dei consumatori che da diversi anni sta ridisegnando le abitudini degli italiani. L’agroalimentare traina il settore con un +6,5% nel primo semestre del 2018 (dati Ismea) contribuendo alla crescita di un volume d’affari pari a 3,5 miliardi di euro e che arriva a 5,6 con le esportazioni: oltre al cibo, nel carrello green salgono i prodotti cosmetici e per l’igiene della casa,

Leggi

BUON COMPLEANNO
TODIS

FESTEGGIA CON NOI