Come tornare in forma dopo l'estate: tutti i consigli utili
Come tornare in forma dopo l’estate

Come tornare in forma dopo l’estate

Come tornare in forma dopo l’estate? La fine delle vacanze segna l’inizio dei buoni propositi. Tra questi spicca la voglia di recuperare il proprio peso forma. L’autunno è la stagione ideale per tornare a uno stile di vita più equilibrato e buttare giù qualche chilo di troppo. Bastano un pizzico di buon senso e pochi semplici accorgimenti per dimagrire e depurarsi senza troppa fatica, scongiurando le diete fai da te. Il consiglio di massima è di non prescindere mai dal parere di dietologi e nutrizionisti, gli unici in grado di fornire un piano alimentare tagliato su misura delle proprie esigenze.

Tornare in forma passo dopo passo

Le abitudini sedentarie che affliggono molti italiani fanno sottovalutare gli effetti straordinari delle passeggiate quotidiane. Eppure, dicono gli esperti, camminare a passo sostenuto per una ventina di minuti al giorno (percorrendo cioè circa tre chilometri) è un’ottima attività aerobica che consente di bruciare grassi senza ridurre la massa muscolare. Per far sì che la camminata sia efficace non è importante il tempo impiegato ma piuttosto l’intensità del passo. Si consiglia di iniziare a ritmo lento per scaldare i muscoli e incrementare man mano la velocità, magari percorrendo qualche strada in salita. Oltre ad essere a costo zero le camminate sono adatte anche a chi è fortemente in sovrappeso e, se svolte correttamente, non hanno particolari controindicazioni.

come tornare in forma dopo l'estate

Cibi alleati della linea

Rimettere in moto l’organismo concedendosi un po’ di tempo per se stessi non è sufficiente per bruciare i chili in eccesso. Dopo gli strappi alle regole e gli spuntini fuori orario che hanno scandito le vacanze, abbiamo bisogno di mettere ordine nelle abitudini alimentari.

Il momento da valorizzare è la colazione, che deve essere sana e bilanciata per affrontare la giornata. Ci sono tante alternative al classico cappuccino e brioche, a partire dai cereali integrali come il farro soffiato e da bicchiere di latte parzialmente scremato  o dallo yogurt. La colazione è il momento perfetto per una porzione di frutta stagione accompagnata da un paio di fette biscottate integrali con un velo di  marmellata.

Per il pranzo e la cena le verdure di stagione sono l’irrinunciabile cibo jolly per rimettersi in forma. Lasciamo dunque che i nostri piatti si colorino con barbabietole rosse, biete, broccoli, carote, cavolo verza, cicoria, cipolle, finocchi, peperoni, zucchine e tutto ciò che l’orto autunnale ha da offrirci.

Un piccolo trucchetto per abbassare l’apporto calorico giornaliero è sostituire, laddove possibile, l’olio d’oliva con condimenti più light come il limone o l’aceto balsamico.

In tema di buone abitudini spicca quella di concedersi alla sera una tisana rilassante o depurativa che aiuta, tra le altre cose, ad integrare la giusta quantità di acqua al giorno.

come tornare in forma dopo l'estate

Come tornare in forma dopo l’estate: gli errori da non commettee

Seguire una dieta sana e povera di grassi è l’unico modo per dimagrire in modo graduale. Attenzione, dunque, alle diete drastiche che promettono effetti miracolosi in tempi record: il rischio è recuperare con altrettanta velocità i chili persi.

Saltare i pasti è l’errore più comune che si commette quando si vuole perdere peso. La fame non fa altro che rallentare il metabolismo, ben venga l’abitudine di inframezzare la colazione, il pranzo e la cena con degli snack leggeri, primi fra tutti la frutta (fresca o secca) o delle gallette di mais.

L’ultimo consiglio è di non essere troppo severi con se stessi e darsi del tempo per metabolizzare i cambiamenti. Se le vostre abitudini alimentari sono agli antipodi di uno stile sano e leggero, potete cominciare con piccole cose, per esempio riducendo le porzioni per poi passare gradualmente a sostituire i cibi ipercalorici con alimenti nutrienti e dietetici.

 

BUON COMPLEANNO
TODIS

FESTEGGIA CON NOI