Come preparare i pancakes a regola d'arte con la ricetta Todis
Come preparare i pancakes a regola d’arte

Come preparare i pancakes a regola d’arte

Il pancake è un dolce tradizionale per la prima colazione nell’America Settentrionale e, con molte varianti, in altre parti del mondo. Si tratta di frittelle simili alle crépes ma spesse circa 3–5 mm. Generalmente sono dolci, accompagnate da sciroppo d’acero, nutella, marmellata, miele o burro di arachidi, ma possono essere anche salate, con del burro fuso, uova o bacon.

Ma come preparare i pancakes a regola d’arte?

Riuscire a rendere perfetti i pancakes non è da tutti, e per questo vi forniamo piccoli ma utili consigli per farlo.

La ricetta che vi proponiamo oggi prevede le seguenti quantità: 150 ml di latte; 160 g di farina 00; 1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci; 20 g di zucchero semolato; sciroppo d’acero q.b.; 1 uovo.

come-preparare-i-pancakes-a-regola-d-arte

Come primo step, bisognerà sicuramente preparare una buona pastella. Per farlo, versiamo il latte in una ciotola e lavoriamolo con l’uovo. Una volta montato il composto, lo lasciamo da parte. In un’altra ciotola amalgamiamo lo zucchero, la farina e il lievito per dolci. A questo punto uniamo il contenuto delle due ciotole e mescoliamo con una frusta a mano fino a ottenere un impasto omogeneo e liscio. La pastella non deve essere né troppo densa né eccessivamente liquida. In caso contrario, potete aggiungervi rispettivamente un po’ d’acqua o un paio di cucchiai di farina.

Utilizziamo una piastra per crêpes oppure una padella antiaderente adatta e, quando è calda, versiamo sopra un mestolo di impasto. Appena compaiono alcune bollicine sulla superficie del pancake lo giriamo usando una spatola e lo lasciamo cuocere sull’altro lato per 1 minuto circa. Ripetiamo questa operazione fino a terminare la pastella. Infine serviamo i pancake con guarnizione di sciroppo d’acero.