Tondi, arancioni, dalla polpa morbida e dolce come una crema, i cachi sono i veri protagonisti della stagione autunnale. Il loro gusto irresistibile e la loro naturale dolcezza, fanno dei cachi dei perfetti alleati in cucina, soprattutto per ricette dolci. E se ti stai chiedendo “Cosa fare con i cachi?” sei nel posto giusto. Ecco 4 ricette con i cachi facili, veloci e perfette per l’autunno.

Ricette con i cachi: il ciambellone

il ciambellone d'autunno

  • Difficoltà: facile
  • Tempo: 50 minuti
  • Ingredienti: 2 Cachi, 350g farina00, 150g zucchero, 100ml acqua, 70 ml olio di semi, 1 bustina di lievito in polvere, zucchero a velo.

Preparazione

Per prima cosa pulisci i cachi togliendo la pelle e metti da parte la polpa in una ciotola capiente. Con l’aiuto di un frullatore a immersione, frulla la polpa di cachi fino ad ottenere una purea liscia. Nel frattempo accendi il forno e fallo preriscaldare a 180°. Unisci al composto: zucchero, farina e lievito. Mescola tutto con un cucchiaio di legno. Aggiungi l’olio e l’acqua e continua ad amalgamare finché non avrai ottenuto una crema liscia. A questo punto, trasferisci l’impasto in una terrina (precedentemente imburrata e infarinata) e inforna per circa 40 minuti. Trascorso quel tempo puoi aprire il forno e monitorizzare la cottura. La prova dello stecchino è sempre la migliore per capire quanto sarà pronto. Quando il ciambellone sarà pronto e raffreddato, ultima con una spolverata di zucchero a velo e gustalo in tutta la sua morbidezza.

La marmellata di cachi

ricette con i cachi marmellata

  • Difficoltà: facile
  • Tempo: 40 minuti
  • Ingredienti: 1 kg di cachi, 300g zucchero, 1 mela, 2 limoni.

Preparazione

Come sempre, prima di preparare la marmellata dedicati alla sterilizzazione dei vasetti. Una volta pronti, sbuccia i cachi mantenendone solo la polpa e mettila in una pentola. Aggiungi la mela fatta a pezzetti, lo zucchero e la scorza di limone con il suo socco. Accendi il fuoco e lascia cuocere il composto per circa 25 minuti. A questo punto puoi eliminare i residui di bucce e filtrare la marmellata con un passaverdure. Il composto ottenuto dovrà essere rimesso sul fuoco finché non raggiungerà una consistenza densa e compatta. Ecco che la tua confettura di cachi è pronta per essere messa nei vasetti e gustata quando e come vuoi! Ricorda che se ben chiusa ermeticamente puoi conservarla fino a 10 mesi. E perchè non  usarla come un delizioso regalo di Natale?

La cheesecake

ricette con i cachi cheesecake

  • Difficoltà: facile
  • Tempo: 30 minuti + 4h di riposo
  • Ingredienti: Cachi, 130g burro, 1 vasetto di yogurt, 2 cucchiai di zucchero, 500gr formaggio spalmabile, 250gr biscotti, gelatina, 120ml panna liquida, estratto di vaniglia, zucchero a velo.

Preparazione

Per preparare la tua cheesecake ai cachi, per prima cosa occupati della base. Prendi quindi i biscotti e frullali in un frullatore. Sciogli il burro in un pentolino e uniscilo ai biscotti mescolando tutto molto bene. Il composto è pronto per formare la base della tua cheesecake: stendi la base in maniera uniforme e lasciala freddare in frigorifero per almeno 30 minuti. Ora dedicati alla crema! Metti in ammollo i fogli di gelatina con dell’acqua fredda. Unisci in una ciotola il formaggio, lo zucchero, la vaniglia e mescola il tutto. Parallelamente monta la panna a neve e aggiungila al composto di formaggio. Aggiungi anche la gelatina e continua a mescolare. Versa il composto sopra la tua base di biscotto e rimetti in frigo per circa 30 minuti. Ora metti in ammollo altri 2 fogli di gelatina. Nel frattempo setaccia la polpa di cachi in una ciotola e aggiungi lo zucchero, lo yogurt e la gelatina ben strizzata. Amalgama il tutto fino ad ottenere un composto liscio e versalo nello stampo insieme agli altri ingredienti. Fai raffreddare per almeno un ora e gusta tutto il suo sapore!

Il semifreddo d’autunno

Il semifreddo ai cachi

  • Difficoltà: facile
  • Tempo: 20 minuti + 4 ore in congelatore.
  • Ingredienti: 5 Cachi, 80g zucchero, 150ml panna per dolci, cacao.

Preparazione

Prendi i cachi, puliscili e versali in un frullatore. Aggiungi lo zucchero e frulla il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Trasferisci la purea in una ciotola. Parallelamente monta la panna a neve e uniscila al composto di cachi. Mescola con una spatola dall’alto verso il basso delicatamente, facendo attenzione a non smontare la panna. Procurati delle ciotole monoporzione, o degli stampini, e versavi il composto ottenuto. Riponi gli stampini in congelatore e lasciali freddare per almeno 4h. Ricorda che il semifreddo deve essere cacciato dal freezer almeno 15 minuti prima di essere servito (in quell’arco di tempo potrai trasferirlo nel frigorifero). Al momento di gustare il tuo semifreddo, capovolgi la coppetta in un piatto da portata e completa con una spolverata di cacao amaro.

Se ti è piaciuto questo articolo non perderti le altre Ricette di Clivietta per un autunno all’insegna del gusto e della buona cucina!

Condividi su