Il farro è tra i cereali più apprezzati dagli italiani, grazie ai suoi numerosi benefici per l’organismo e alle tante proprietà nutritive. Le sue particolari caratteristiche lo rendono in grado di adattarsi adproprietà del farro ogni tipo di terreno e di resistere a basse temperature e parassiti.

Appartenente alla famiglia delle graminacee, il farro è rinomato per essere il cereale più antico della storia, uno dei primi coltivati dall’uomo. Fonte di fibre, vitamine e povero di grassi, è un ottimo alleato per un’alimentazione sana e salutare.

Essendo un alimento saziante altamente digeribile e con un basso apporto calorico, viene spesso consigliato dai nutrizionisti nelle diete dimagranti e di corretta alimentazione, mentre il suo alto contenuto di fibre, favorisce il transito intestinale e depura l’organismo.

Le proprietà del farro

1. AIUTA IL SISTEMA CARDIOVASCOLARE
Ricco di minerali come ferro e fosforo, protegge i globuli rossi del sangue, contribuendo a migliorare la circolazione e la presenza di ferro.

2. AIUTA A PREVENIRE L’INVECCHIAMENTO PRECOCE
L’apporto di proteine vegetali e di acido fitico aiuta a contrastare gli effetti dannosi dei radicali liberi, principali responsabili dei segni dell’età e dei tumori. Inoltre, grazie alla presenza di minerali come magnesio, zinco e selenio è un sostegno per i muscoli, il sistema nervoso e le ossa.

3. AIUTA A COMBATTERE IL DIABETE
Infine, grazie alle sue particolari proprietà, è un alimento consigliato anche a chi soffre di diabete perché è in grado di tenere sotto controllo l’innalzamento dei valori della glicemia.

Le tipologie di farro

Altra caratteristica di questo cereale sono le diverse tipologie di farro disponibili in commercio e adatte ad ogni tipo di ricetta, tra cui:

  • Il farro decorticato, il cui chicco ha subito un processo di raffinazione, che comporta la perdita della crusca, ma mantiene intatti germe ed endosperma.
  • Il farro perlato, conosciuto come il cereale raffinato, poiché nel processo di eliminazione della pellicola perde crusca e germe e i suoi chicchi risultano più chiari e di facile cottura.
  • Il farro integrale conserva invece tutte le proprietà originali, tra cui fibre e amidi, che consentono di tenere a bada eventuali picchi di glicemia.

proprietà del farro

Vorresti essere aggiornato sulle ultime notizie? Segui il nostro blog con i consigli per la spesa, numerose ricette e consigli per il benessere.

Condividi su