Ebbene sì dopo le festività natalizie ci rendiamo conto di aver esagerato e per l’ennesima volta subentrano sensi di colpa perché ci eravamo ripromessi di non farlo; ora sentiamo gonfiore e difficoltà digestive e ci domandiamo cosa mangiare dopo le feste per “disintossicarci”? Oppure quale alimento può essere un alleato per la nostra salute?

NO AI SENSI DI COLPA. SI ALLE SANE ABITUDINI

Il primo consiglio che posso darvi è di eliminare il senso di colpa che crea solo stress all’organismo. Il secondo consiglio che posso darvi è quello di tornare alle sane e buone abitudini, magari iniziando a costruire le nostre giornate in maniera giusta, quindi non riducendo troppo le calorie della dieta in modo da non avere una fame eccessiva che poi ci porterà nuovamente a mangiare troppo, scegliendo cibi errati a causa della fame eccessiva!

RISPETTIAMO IL NOSTRO CORPO

cosa-mangiare-dopo-le-feste-2

Ricordatevi sempre che nel nostro cervello esiste un orologio capace di sentire se è giorno oppure notte e questo orologio è capace di far produrre al nostro organismo proteine coinvolte nel metabolismo, quindi di giorno possiamo bruciare bene il cibo che introduciamo producendo energia. La sera invece lo stesso orologio segnala al nostro organismo che le cellule hanno bisogno di ripararsi e ringenerarsi e ciò viene ostacolato se mangiamo troppo la sera!

Quindi cosa fare?

  • Iniziamo la giornata con una colazione abbondante: latte di avena o mandorle con fiocchi di avena o cereali integrali senza zuccheri, aggiungiamo una mela o pera e 3- 4 noci o mandorle.
  • Per pranzo prediligiamo delle proteine e magari del pesce che aiuta la tiroide a lavorare meglio e aggiungiamo della verdura cotta ripassata in padella con buon olio extravergine di oliva, Terre di Bari DOP de L’arte delle Specialità.
  • La sera optiamo per una zuppa vegetale preparata con una manciata di cereali integrali che ci aiuterà a mangiare di meno grazie alla presenza delle numerose fibre presenti nei vegetali e nei cereali.

Durante la giornata o la sera dopo cena se ci viene fame perché abbiamo mangiato poco, allora prendiamo una bella tisana calda magari alla betulla, tarassaco o equiseto ottima per drenare e per dare un senso di sazietà.

Altra strategia da mettere in campo non solo dopo le feste, ma sempre, è la sostituzione del sale con spezie ed erbe aromatiche che oltre a permetterci di risparmiare l’utilizzo del sale regalano un’esplosione di gusto che ci permette di essere più soddisfatti quando mangiamo!

ALIMENTI DA PREDILIGERE

cosa-mangiare-dopo-le-feste

Dunque se vi state domandando cosa mangiare dopo le feste ricordatevi di non digiunare ma di scegliere alimenti che aiutino il nostro fegato a lavorare meglio, dunque via libera a:

  • broccoli
  • carciofi
  • aglio
  • rucola
  • barbabietole
  • curcuma
  • zenzero

Non dimenticate di iniziare la giornata con acqua e limone al mattino per alcalinizzare il nostro corpo!

Fate una pausa anche dall’alcol che sicuramente avrete assunto in eccesso durante le festività, e magari se ci sono problemi di reflusso gastrico post festività rinunciate al caffè, optando magari per un caffè di cicoria.

Dott.ssa Fatigati Veronica

Biologa Nutrizionista

TAG: Benessere

Condividi su