Monthly Archives: maggio 2018

DIETA LOW COST – RISPARMIARE E DIMAGRIRE SI PUÒ

Una dieta equilibrata, orientata al raggiungimento del peso forma, implica la scelta di alimenti con valori nutrizionali che rispettino un certo standard. La qualità del prodotto diventa quindi il criterio fondamentale per la scelta dei cibi da mettere nel carrello e per questo si ritiene spesso che prediligere un’alimentazione sana significhi necessariamente non badare al portafogli.
Tuttavia, ciò non è sempre vero e oggi vogliamo dimostrare che una dieta low cost che consenta di risparmiare,

Leggi
Il dopo Cibus, parola chiave innovazione alimentare concentrata sul made in Italy

La diciannovesima edizione di Cibus  non ha disatteso le aspettative e a parlarne sono i numeri: 3.100 le aziende alimentari che hanno presentato una grande quantità di prodotti nuovi (oltre 1.300), circa 82 mila i visitatori, oltre 135mila mq espositivi per la straordinaria partecipazione di operatori stranieri pronti a stringere accordi commerciali. Nell’anno del Cibo Italiano Parma Fiere ha visto partecipe tutta la filiera, dal campo al supermercato, con gli stand delle associazioni rappresentative del mondo agricolo e tante insegne della Grande distribuzione,

Leggi
LE UOVA SONO DA EVITARE? SVELIAMO I FALSI MITI SU QUESTO ALIMENTO

Le uova sono un’ottima fonte di proteine ad elevato valore biologico, contengono tutti gli amminoacidi essenziali e si distinguono per la ricchezza di colesterolo alimentare che, a differenza di quello prodotto dal fegato, non aumenta il rischio cardiovascolare. Contengono vitamina B2, necessaria per trasformare il cibo in energia, e vitamina B12, fondamentale per la produzione di globuli rossi. Sono tra le maggior fonti naturali di luteina e zeaxantina,

Leggi
Agricoltura biologica: l’Europarlamento approva le nuove regole

Nuove regole per un nuovo boom dell’agricoltura biologica. L’alimentare di settore prova ad uscire dalle nicchie della GDO e nel 2017 segna un fatturato di oltre 1,5 miliardi di euro, con una crescita del più 13% rispetto all’anno precedente. Un incremento che attribuisce ormai all’agricoltura biologica il rango di “attività economica di interesse nazionale” e a cui si accompagna, dopo più di 20 anni dall’ultimo intervento normativo del Parlamento Europeo,

Leggi